Home
Missione Francescana Cittadina PDF Stampa
Votazione Utente: / 4
ScarsoOttimo 
Venerdì 06 Febbraio 2009 09:50

Dal 18 al 29 Marzo 2009 nella nostra città di Lainate si svolgerà una Missione Francescana Cittadina.
Arriveranno circa 70 missionari da Assisi per portarci speranza e tanto entusiasmo.

La missione è un momento importante per ciascuno di noi!
Per rendere più bello ed efficiente questo momento abbiamo bisogno del tuo aiuto per:
● ospitare un missionario (posto letto e prima colazione);
● portare gli annunci (lettere d'invito ecc.) della missione nella tua zona;
● se sei esperta/o di cucina, aiutare a cucinare per i nostri missionari;
● essere disponibile per servire ai tavoli (apparecchiare, servire i pasti, sparecchiare ecc.);
● disponibilità a trasportare con mezzi propri i missionari.
Confidiamo nella tua generosa disponibilità! Per comunicarcela, scrivi a Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 


Che cos’ è una missione cittadina?

La missione cittadina costituisce un momento forte di evangelizzazione, di “comunicazione” del Vangelo, di annuncio straordinario della parola di Dio proclamata da evangelizzatori animati dalla forza dello Spirito e con mandato della Chiesa allo scopo di risvegliare e confermare la fede e di rivitalizzare la comunità cristiana.
La missione cittadina ( o missione al  Popolo ) ha una lunga e feconda tradizione. Da molti secoli essa ha svolto un prezioso servizio al risveglio della fede e della vita cristiana, portando frutti di rinnovamento, conversione e fervore.

Ci ricordiamo l’ultima missione  cittadina del 1997 predicata dai padri missionari domenicani ?
E’ stato un "evento straordinario"  che si è innestato nella pastorale ordinaria finalizzata a formare lo stile missionario nella Chiesa, sprigionando un insieme di energie umane e soprannaturali che nella pastorale ordinaria difficilmente vengono sollecitate.

 

Perchè la missione ?

Lainate 18 – 29 MARZO 2009

Tra poco inizierà la Missione Francescana Cittadina nelle tre parrocchie di Lainate e ormai da qualche settimana abbiamo iniziato a pregare per la sua buona riuscita; anche l’organizzazione sta camminando speditamente e, con la collaborazione di tante persone generose e disponibili, siamo a buon punto per l’ospitalità, l’aiuto per  pranzi/cene, trasporto, ecc.

Perchè una Missione cittadina ?

La missione avrà come  scopo principale “quello di far ascoltare la PAROLA anche ai fratelli LONTANI”.
Ma chi sono i “lontani”? Normalmente pensiamo:  “quelli che non vengono in Chiesa; quelli che non pregano più e che non credono più; quelli che hanno la coscienza triste per qualche peccato, o insensibile per le troppo faccende profane; quelli che disprezzano la Chiesa e che bestemmiano Dio; quelli che si credono bravi e sicuri perché non pensano più alla religione, al paradiso e all’inferno” (dal messaggio dell’arcivescovo Giovanni Battisti Montini rivolto ai lontani il 10 novembre 1957, all’inizio della missione per gli adulti a Milano ).
La missione però non sarà solo per i fratelli lontani; certo vi sarà un occhio di riguardo per questi, ma essenzialmente la Missione sarà  per TUTTI, in quanto Cristo “ viene  a cercare” anche noi che frequentiamo la Chiesa, l’Oratorio, compiamo gesti religiosi, ma magari abbiamo il nostro cuore lontano da quello di Cristo.

Che cosa diranno i Missionari?

Si potrebbe pensare:

  • diranno cose vecchie, ma i Missionari ci parleranno di “cose eterne, sempre vere, sempre vive, sempre attuali”; anche il progresso aiuta, chi rende disponibile il suo cuore all’ascolto, a mettere in evidenza la perenne vitalità del Vangelo”
  • parleranno di cose difficili, ma loro diranno “ cose belle ed indispensabili. Ogni scienza è difficile; se anche quella di Dio lo è, non c’è da meravigliarsi; Cristo ha rivestito il suo messaggio pieno di profondità e di mistero, con il mantello regale della semplicità. Tutti lo possono ascoltare, e in qualche modo capire” e magari scegliere di viverlo.
  • ci parleranno di cose inutili, ma i Missionari ci parleranno di cose “ utili come l’aria, come il pane. L’aria ed il pane servono alla vita del corpo; ma l’anima ha bisogno di respirare la Verità, ha bisogno di nutrirsi di Cristo”.
  • Qualcuno, infine, penserà che queste sono cose troppo gravi ed impegnative! “Può darsi, perché non saranno cose superflue o estranee alla nostra coscienza, ma vi entreranno come luce, come forza e  avranno la potenza di rigenerare la nostra vita; di rifarla buona ed onesta, di darle coraggio e pazienza; di infonderle fame di giustizia e di amore"

Che cosa faremo?

La Missione inizierà mercoledì 18 marzo dopo l’arrivo dei Missionari ( frati, suore, laici ) e la Messa con la consegna del Mandato, per concludersi  domenica 29.
In questi 10 giorni ci sarà un fitta serie di appuntamenti per tutta la comunità e per tutte le fasce di età: centri di ascolto, momenti di preghiera ed adorazione, predicazione della Parola, incontri  in modi, luoghi e tempi diversi: ci sarà per TUTTI la possibilità e l’occasione di rivedere la propria vita. Incominciamo quindi ad inserire nel nostro calendario questo “ tempo da dedicare a Dio per incontrare noi stessi ” in questa società che, con i suoi stimoli, le sue proposte ed i suoi inviti fa di tutto per toglierci la capacità/volontà di pensare e quindi di decidere come progettare la nostra vita avendo come modello Cristo Gesù.

La segreteria della Missione cittadina.

 

Dove si svolge ?

Le celebrazioni, gli eventi, i momenti di preghiera e adorazione, gli incontri con i Padri Missionari si svolgeranno proprio dove noi viviamo:

Nel programma dettagliato della Missione trovi le indicazioni dei luoghi dove si svolgeranno gli eventi e gli incontri con i Padri Missionari

 

Copyright (c) 2006-2017, Parrocchia San Francesco d'Assisi - Lainate (MI)