Home
Taize' - Zagabria 2006-07 PDF Stampa
Votazione Utente: / 0
ScarsoOttimo 
Lunedì 07 Gennaio 2008 12:43

Dal 28 Dicembre al 1 gennaio si è svolto a Zagabria il 29° pellegrinaggio di fiducia sulla terra organizzato dalla comunità di Taizé.Un gruppo di 11 giovani del nostro decanato si è così recato nella capitale croata pronto a partecipare agli incontri.

Ciò che ha colpito noi giovani è stata soprattutto la straordinaria accoglienza riservataci dalle famiglie che ci hanno ospitato (tutti i 25.000 pellegrini presenti sono stati alloggiati in famiglie). Segno di cortesia e premurosità certo, ma anche indicatore di un sincero interesse nei confronti di ciò che stava avvenendo nelle loro città. Allo stesso tempo questa accoglienza “calorosa” ci ha permesso di entrare più facilmente in contatto con realtà, tradizioni e culture diverse.

Il pellegrinaggio si è svolto, come sempre, scandito dai momenti di condivisione e riflessione sulla “Lettera da Calcutta” nelle parrocchie al mattino,  dalle preghiere comunitarie alla Velesajam (fiera) delle 13.00 e delle 19.00, da tanta allegria e voglia di stare insieme ampliando gli orizzonti del quotidiano.

Sorprendente è stato inoltre l’approccio e il rapporto instauratosi con i volontari, soprattutto nelle parrocchie: abbiamo subito notato (segno di speranza…) che la maggior parte di essi era molto giovane. La città che ci ha ospitato (Velika Gorica) aveva infatti come responsabile una ragazza di 18 anni e tutta l’organizzazione si poggiava su quelli che dalle nostre parti indicheremmo come “gruppo 18-19enni”.

Ci sarebbero moltissime situazioni da raccontare (penso ad esempio al gruppo musicale con tanto di chitarre elettriche, batteria, basso e violino che anima le S. Messe o all’epidemia di influenza che non ci ha comunque impedito di vivere pienamente l’esperienza) oltre a sentimenti ed emozioni da esprimere… ma credo sia più proficuo terminare questo breve report citando delle frasi dalla lettera di Taizé:

La preghiera è per te una sorgente per amare. In una gratuità sconfinata, abbandonati con il corpo e con lo spirito. Ogni giorno medita qualche parola delle Scritture, per metterti di fronte ad un altro che non sia te stesso, il Risorto. Nel silenzio lascia nascere in te una parola vivente di Cristo per poi subito metterla in pratica”.

Grazie ancora a chi ha organizzato e reso possibile l’incontro. L’anno prossimo sarà Ginevra la città ospitante.

A tutti i giovani rinnoviamo l’invito a pregare nello stile di Taizé presso l’Eremo in Città di via Madonna a Rho. Le preghiere si tengono ogni secondo sabato e quarto martedì del mese dalle 21.00 alle 22.00

 

 

 

 

Copyright (c) 2006-2017, Parrocchia San Francesco d'Assisi - Lainate (MI)