Home
La storia e il restauro della Chiesetta di S. Giuseppe
La storia e il restauro della Chiesetta di S. Giuseppe - Restauro della chiesetta PDF Stampa
Votazione Utente: / 4
ScarsoOttimo 
Domenica 14 Dicembre 2008 20:34
Indice Articolo
La storia e il restauro della Chiesetta di S. Giuseppe
Restauro della chiesetta
Donazione della chiesetta alla parrocchia S. Francesco d'Assisi
Riapertura della chiesetta alla comunità
Preghiera a Nostra Signora
Galleria Fotografica
Tutte le pagine

Restauro della chiesetta

2005: con un compromesso, gli eredi VALCARENGHI GALLUZZI RAIMONDO, VALCARENGHI GALLUZZI Dott. LUIGI MARCO (figli della defunta Roveda Cesarina, figlia di Erminia) e ROVEDA SELINA (sorella di Cesarina) iniziano l’opera di donazione alla parrocchia San Francesco D’Assisi.

Agli occhi della comunità, si presenta una grande rovina. Da qui inizia un nuovo momento di restauro, anche per prevenire la caduta del tetto.

Il 10 Gennaio, i responsabili della parrocchia CAMAPANA FABIO, TROCCOLI MARISA, MAINEIRI MARTA e DI PACE VITTORIO iniziano il recupero degli oggetti sacri sotto le macerie.

I giorni seguenti, I’impresa SI.VE di Barbaiana, dei signori SIMONETTA ADRIANO, VESCOVI ROSARIO e VESCOVI NIARCO, inizia i lavori di recupero a consolidamento di tutta la struttura della chiesa. Dopo due mesi di lavoro gratuito, la chiesetta viene consegnata alla parrocchia completamente restaurata.

Nel frattempo, il signor FAVINI RINALDO offriva e montava a sue spese le porte interne del campanile e della sacrestia. Il signor NAVARRA RUGGERO, in arte "spido", mette a disposizione il suo mestiere di elettricista donando I’impianto elettrico.

Il signor CAMPANA FABIO coordinava un po’ tutti i lavori e organizzava per il 19 Marzo, festa di S. Giuseppe, una festa religiosa, culturale e gastronomica per rendere partecipe tutta la comunità parrocchiale.

Il signor POLO PIERO recupera il portone d’ingresso, anch’esso rovinato ed eroso dal tempo.

La pittrice NIARTA NIAINERI coordina il recupero del tabernacolo, del sottoaltare, della balaustra e di tutti gli oggetti sacri, coadiuvati delle Dottoresse RAMPOLDI ROBERTA e GIULIA BERARDI.

Maggio 2005: purtroppo quando tutto sembrava pronto par l’apertura della chiesetta alla comunità, per questioni burocratiche si dovette rinviare l’apertura.




 

Copyright (c) 2006-2017, Parrocchia San Francesco d'Assisi - Lainate (MI)